Senden hat offenbar funktioniert, aber es wird noch ein Bestätigungsmail verschickt, sobald die Änderungen angekommen sind.
Es hat etwas nicht funktioniert. Bitte den Inhalt in Word (o.Ä.) kopieren und per Mail schicken.

Brief (02-06408)

Verapoly 12. Settembre 1883.
via Cochin – Malabar.

Illustrissimo Signore.

Sono gia vari giorni dacche ebbi l’onore di ricevere la lettera di V.S. dei 29 dello scorso luglio, a cui tardai fino al presente a rispondere, sperando di poter forse trovare qualche libercolo Indo portoghese, conforme i suoi desideri, ma son dispiacente di dirle, che per quante ricerche siansi di nuovo fatte, non fù possibile rinvenirne alcuno.

Ciò però non mi fa meraviglia, perche i Cattolici di Cochin e luoghi vicini hanno sempre fatto uso di libri scritti in lingua portoghese, e fra i protestanti che ora trovansi in Cochin, tolte poche eccezioni, essendo quasi tutti discendenti o di Olandesi, o di Inglesi, credo non si trovi un solo che intenda il portoghese. Quel libercolo di cui le aveva  parlato nella mia precedente, per quanto mi ricordo, era appunto uno scritto religioso di un Ministro protestante, che deve averlo fatto tradurre da qualche nativo East Indian di Cochin, e sono gia ora più di trenta anni che mi capitò nelle mani, e dopo quel tempo non ho mai più né veduto né udito siasi stampato alcun che di simile. Non tralascierò tuttavia di far ricerche se mai si trovasse qualche simile libro presso di qualche famiglia in altri luoghi, anche fuori di Cochin, e qualora lo trovassi, mi farò un dovere di spediglierlo tosto per posta.

La prego di gradire i miei rispetti, con cui ho l’onore di rassegnarmi
Di V. Signoria Ill ma,
Devotissimo Servitore

+ Ir. Leonardo di S. Luigi
Arc. Vic. Ap –